Annegamento nei bambini, pronto soccorso

Inizia l'estate e purtroppo vediamo nelle cronache casi di annegamento di bambini. Di seguito vi presentiamo la guida aggiornata con i passaggi da seguire in caso di annegamento dei bambini.

 Seguendo le raccomandazioni dell'European Resuscitation Council per l'esecuzione della rianimazione cardiopolmonare (CPR) nell'annegamento.

1 Step: annegamento nei bambini, la sicurezza prima di tutto.

Una volta che la vittima è stata salvata dall'ambiente acquatico. Prima di tutto, proteggiti, minimizza i tuoi rischi in ogni momento e proteggi la tua area di destinazione.

Passaggio 2: riconoscere l'arresto cardiaco e avvisare.

Una volta che la persona viene salvata dall'acqua, controlla se risponde agli stimoli e se respira normalmente o non respira o lo fa in modo anomalo. Se non rispondi  y non respira normalmente (sussulti, strani rumori ...), chiama 112 e informa.

Quindi lasciamo un video per vedere come quei respiri anormali sono (non validi) perché sfortunatamente confondono molto le persone e si verificano all'inizio dell'arresto cardiaco in un 40% delle occasioni. Come puoi vedere nel video, sono respiri rari come un pesce fuor d'acqua, che fanno sussulti e movimenti strani come spasmi.

Step 3: Iniziamo Boca a Boca.

Se sai come fare un bambino bocca a bocca (pizzica il naso e getta la testa all'indietro), esegui insufflazioni 5 per caricare i suoi polmoni con aria.

Ogni insufflazione dovrebbe durare circa 1 secondo ed essere sufficiente per vedere il torace alzarsi. Le persone addestrate possono iniziare la ventilazione in acqua, se addestrate per questo, prima di portare la vittima sulla terraferma o sulla nave di salvataggio.

Dati chiave: La maggior parte delle vittime di annegamento subirà un arresto cardiaco secondario alla mancanza di ossigeno.

Passaggio 4: avviare le compressioni toraciche con il rapporto 30: 2.

Dopo che tutti e 5 i respiri di soccorso sono stati completati, iniziare immediatamente le compressioni toraciche. Ogni 30 compressioni al centro del torace con una mano, eseguiremo 2 inflazioni.

Per quanto tempo continuo con 30: 2?

Continueremo finché la vittima non inizierà a respirare normalmente, arriverà un defibrillatore semiautomatico per seguire le istruzioni o arriverà l'ambulanza. Se non sai come fare bocca a bocca, continua con le compressioni.

Step 5: defibrillatore esterno semiautomatico (DEA-DESA).

Se le strutture hanno a defibrillatore chiudere, asciugare il torace del bambino prima di posizionare gli elettrodi per la defibrillazione. ricordare Nei bambini, un elettrodo viene posizionato nella parte anteriore del torace e un altro nella parte posteriore. (qui troverai maggiori informazioni su defibrillatori nei bambini )

È necessario seguire le procedure standard di defibrillazione. Il defibrillatore semiautomatico (DESA) è un dispositivo molto sicuro da usare e ricorda che il defibrillatore ti guiderà con messaggi vocali passo dopo passo.

Anche se la persona è completamente bagnata, asciugeremo solo la parte del torace in cui posizioneremo gli elettrodi. Ricorda che la vittima deve essere localizzata in a area ferma e asciutta. 

considerazioni:

Una domanda comune è: "Cosa devo fare se vedo che la vittima ha acqua o schiuma che gli esce dalla bocca mentre fa le compressioni?"

In alcuni casi, si vedono grandi quantità di schiuma che fuoriescono dalla bocca della vittima, il risultato della miscela di aria e acqua in movimento. NON TENTARE DI ESTRARRE la schiuma perché continuerà a fuoriuscire. Continuare con compressioni e prese d'aria fino all'arrivo del personale di emergenza. Ci fermeremo solo se respiri normalmente o inizi a muoverti normalmente.

# TogetherLet's SaveLives

Project Lifeguard ti augura una buona estate!

Dipartimento di formazione ANEK S3.


stampa   E-mail