Aritmia di Kun Agüero

Cardioprotezione sui campi da calcio

Aritmia di Kun Agüero

Il 30 ottobre, durante la partita di calcio tra Alavés e FC Barcelona, ​​il calciatore del Culé Kun Agüero si è ritirato dalla partita a causa di un fastidio al petto.

Il giocatore è caduto a terra con le mani sul petto e sul collo per esprimere il suo disagio, è stato allora che il match è stato interrotto per aiutarlo. Successivamente è stato portato all'ospedale di Barcellona in ambulanza seguendo il protocollo stipulato.

La notizia delle malattie cardiache durante gli eventi sportivi ha una grande portata sociale ed è solitamente correlata all'alto rischio che gli atleti soffrano di questo tipo di malattie. Questo può portare alla confusione che gli atleti professionisti sono più a rischio di altre persone. In effetti, è il contrario. Gli atleti professionisti sono attentamente monitorati per malattie e problemi cardiaci. Per questo è importante sensibilizzare la popolazione che la morte improvvisa è un problema che ci riguarda tutti allo stesso modo.

In Spagna ci sono più di 30.000 arresti cardiorespiratori all'anno. Un morto ogni 20 minuti. Molte aritmie cardiache, come quelle subite da Player Kun Agüero, possono sfociare in un arresto cardiorespiratorio o in una morte improvvisa. Questi tipi di malattie si manifestano inaspettatamente e con relativa frequenza. 

 

Il dottor Josep Brugada è il cardiologo che si prende cura di Kun Agüero

 

Il giocatore del Barcellona è stato curato da un medico specializzato in cardiologia: il dottor Josep Brugada Terradellas, eminenza nel mondo della cardiologia. Nel 1992 scoprì, insieme ai suoi due fratelli, una malattia cardiaca causa di morte improvvisa che è stata denominata “Sindrome di Brugada”.

 

 

Oltre a scoprire questa malattia, il Dr. Brugada ha pubblicato più di 500 articoli su riviste mediche e cardiologiche. Ha anche ricevuto numerosi premi come il King James I Prize in Clinical Medicine, il Fritz Acker Award dalla German Society of Cardiology o il premio American College of Cardiology Research.

L'FC Barcelona ha rilasciato una dichiarazione in cui è indicato lo stato del giocatore: "Il giocatore Kun Agüero è stato sottoposto a procedura diagnostica e terapeutica dal Dr. Josep Brugada. È basso e durante i prossimi tre mesi verrà valutata l'efficacia del trattamento per determinarne il processo di recupero .

Qualche tempo dopo, il giocatore argentino ha pubblicato altre parole sui suoi social: "Sto bene e di buon umore per affrontare il processo di recupero. Voglio ringraziare tutti voi per i tanti messaggi di sostegno e affetto che oggi rafforzano il mio cuore".

 

Un'aritmia cardiaca è un disturbo del ritmo cardiaco

 

L'aritmia cardiaca sofferta da Kun Agüero era una lieve aritmia. Nessuna emergenza cardiaca si è trovata a dover intervenire medicamente sul campo di calcio. Tuttavia, è importante mantenere un follow-up per le persone che hanno subito questo tipo di episodi poiché potrebbero ripetersi e la situazione potrebbe peggiorare.  

Questo episodio è prodotto da un problema elettrico del cuore, se l'aritmia è molto forte il cuore inizia a fibrillare con un ritmo incompatibile con la vita, che causerà perdita di coscienza e mancanza di sangue ossigenato al cervello. Successivamente causerà la morte in pochi minuti se non si interviene.

 

 

Per un problema elettrico come la fibrillazione ventricolare, il trattamento è elettrico e prevede l'uso di un dispositivo defibrillatore esterno. Con questo tipo di dispositivo abbiamo la possibilità di migliorare notevolmente le possibilità di sopravvivenza della vittima. Se non abbiamo un defibrillatore nelle vicinanze durante questo tipo di incidente cardiaco, la cosa più probabile è che la vittima muoia in soli 10 minuti.

Oltre ad avere un defibrillatore in questi tipi di situazioni, è anche importante conoscere la procedura da eseguire nel caso si assista a uno svenimento. Questa procedura è nota come Catena della Sopravvivenza o Catena della Vita

Ecco perché i defibrillatori DAE e la formazione Basic Life Support sono fondamentali per aiutare a salvare vite umane. Senza alcun intervento e senza un defibrillatore a portata di mano, è molto probabile che una vittima di arresto cardiorespiratorio muoia prima che possa arrivare l'ambulanza.

Nel Progetto bagnino Lavoriamo da molti anni per ridurre il numero delle vittime di morte improvvisa: sensibilizzando e insegnando al pubblico le manovre della RCP. Continueremo a lottare affinché la cardioprotezione in Spagna sia una realtà sempre più visibile e affinché chiunque possa imparare a salvare una vita.

 


stampa   E-mail
Immagine

Installazione di defibrillatori esterni, manutenzione, pezzi di ricambio, riparazioni, addestramento e uso del defibrillatore, registrazione nelle comunità autonome.

Indirizzo:
Avda.de la Constitución 29 
28821 Coslada (Madrid)
telefono: + 34 911 250
E-mail: salvavidas@salvavidas.com

Mappa dove siamo