Córdoba ha già defibrillatori: lo spazio cardioprotetto di Cordoba

Un progetto per creare il maggior numero di punti di salvataggio cardiaco con defibrillatore per uso pubblico in aziende, scuole, centri sportivi e tutti quei luoghi con pubblico.

L'illustre Collegio Ufficiale dei Medici di Córdoba e Proyecto Salvavidas firmano un accordo in base al quale offrono alle istituzioni di Cordovan la possibilità di essere uno spazio cardioprotetto attraverso la partecipazione a campagne di solidarietà o acquisti / noleggi agevolati. Lo scopo è quello di creare il maggior numero di punti di salvataggio, posizionarli nell'app SOS-112 che geolocalizza questi dispositivi ed essere in grado di agire in meno di 5 minuti per i presenti a un arresto cardiaco con un defibrillatore e tecniche di RCP.

Nella ditta D. Bernabé Galán, presidente dell'illustre Collegio ufficiale dei medici di Cordova e D. Rubén Campo, fondatore del progetto Lifeguard ed esperto di cardioprotezione, spiegano le basi dell'accordo e delle attività da offrire:

Campagna Braccialetti Bagnino:

Progettati da Kukuxumusu con la catena di sopravvivenza, questi braccialetti vengono consegnati a centri educativi, club sportivi o piccoli municipi in modo che con la loro vendita si ottenga una collezione che viene scambiata con i pacchetti di cardioprotezione integrati, quindi solo 800 di questi braccialetti con un costo di 3 Euro ciascuno viene scambiato con un pacchetto completo di cardioprotezione che include il defibrillatore e l'addestramento per il suo utilizzo.

I cinturini di salvataggio saranno offerti anche a 1 Euro per la vendita in stabilimenti in città, teatri, night club ecc ... Per lo stesso scopo e con un numero maggiore di braccialetti da vendere. Questi luoghi possono associare l'euro di ciascun braccialetto a biglietti o promozioni.

I braccialetti hanno il supporto di molti personaggi famosi e fondazioni associate al mondo del calcio. Le richieste possono essere fatte tramite il sito Web del progetto o chiamando 902 76 06 04

Campagna cardiovascolare:

Tutte le aziende e le entità con distributori automatici e oltre i dipendenti 50 possono ottenere questo pacchetto di cardioprotezione che include una manutenzione completa attraverso il consumo di distributori automatici, destinazioni cardiovascolari tra 5 e 10 cm. Per ogni caffè, bevanda o spuntino da certificare dalla società o entità come Spazio Cardioprotetto con il pacchetto completo, un sistema che grazie ai prezzi molto contenuti dei prodotti nel distributore non influisce sull'economia e sono i veri beneficiari della cardioprotezione, i consumatori, che grazie a questi centesimi di contributo producono un consumo solidale che può salvare la vita di un partner o del proprio.

Affitto / vendita sovvenzionato:

Le entità che non possono partecipare a campagne di solidarietà, possono acquistare il pacchetto o noleggiarlo per 85 Euro mensilmente, inclusi manutenzione, formazione e attrezzature, nonché la certificazione delle aree cardio protette

SOS-112:

Questa applicazione gratuita ci consente di individuare il defibrillatore più vicino per creare una mappa dei punti di salvataggio cardiaco che ci consente di agire il più rapidamente possibile. Inoltre, all'interno dell'app sono presenti video su come agire e una chiamata diretta alle emergenze.

informazioni generali

La morte improvvisa è la principale causa di mortalità in Spagna con più di 30.000 morti, negli sport è anche la principale causa di mortalità. Il Progetto Lifeguard offre opzioni di solidarietà per essere Cardioprotetto senza alcun costo per l'entità.

L'aumento dei defibrillatori installati nei centri sportivi e nelle aziende aumenta la sopravvivenza contro un arresto di arresto cardio-respiratorio, agire con queste apparecchiature nei primi minuti 5 aumenta il tasso di sopravvivenza dell'70%, a causa del breve periodo di risposta l'uso è essenziale di defibrillatori da parte del personale presente fino all'arrivo delle emergenze che di solito non hanno il tempo di risposta necessario per arrivare a uno di questi eventi.

Inoltre, nelle parole di Rubén Campo, esperto di cardioprotezione e fondatore del Lifeguard Project, dovremmo moltiplicare per 10 il numero di defibrillatori da raggiungere in paesi vicini come la Francia o la Germania e da 50 per confrontarci con paesi come il Giappone o gli Stati Uniti.

Nelle parole dell'esperto, il panorama economico e le diverse normative di ciascuna comunità autonoma non aiutano i progressi necessari che aumenterebbero il tasso di sopravvivenza e bisogna anche fare attenzione a come si trovano queste apparecchiature, dal momento che l'installazione corretta e corretta La manutenzione è essenziale, proprio come gli estintori, i defibrillatori devono essere ben posizionati, contrassegnati, accessibili, con una corretta manutenzione e deve esserci personale che abbia familiarità con il loro uso. Sebbene siano apparecchiature facili da usare e molto sicure, ci sono ancora molte persone che hanno paura di queste apparecchiature.

La corretta installazione non è stabilita in alcuna norma generale o normativa nazionale, è la SEMST della Società Spagnola di Medicina il certificato di Cardio Protected Spaces che a livello nazionale ha fissato alcune linee guida per la corretta installazione di queste apparecchiature in cui include la distanza minima tra Defibrillatori e il punto più lontano dell'entità, manutenzione, installazione e segnalazione adeguate e addestramento adeguato che ogni Comunità autonoma ha normalmente stabilito.

Il Lifeguard Project, essendo la principale entità cardioprotezione in Spagna e in America Latina, offre formule di solidarietà per essere in grado di ottenere questi pacchetti di spazi cardioprotetti che includono attrezzature, formazione e certificazione come Liferacelets, che vengono inviati gratuitamente a Centri Educativi, Club Sport, municipi e aziende e Cardiovending, una formula in modo che qualsiasi entità o azienda che disponga di distributori automatici possa avere il pacchetto completo di cardioprotezione e la sua manutenzione a costo zero e senza la necessità di cambiare i distributori automatici o l'azienda fornitrice, questa azione è essere implementato da importanti comuni per i suoi centri sportivi e sociali e aziende di diversi settori. Anche così, secondo le parole di Rubén Campo, la cardioprotezione per quelle entità che non possono partecipare a queste campagne può essere ottenuta attraverso l'acquisto o il noleggio con sconti significativi del Progetto.


stampa E-mail