Morte improvvisa nei bambini a causa dell'impatto di una palla Commotio Cordis

Abbiamo deciso di aprire questo post poiché alcuni studenti ci dicono di aver sentito parlare di un giocatore che è morto a causa di un colpo al petto.

Definizione: Commotio cordis.

La commotio cordis è un arresto cardiaco reale o quasi arrestato a causa di un impatto contundente sulla parete toracica all'altezza del cuore.Un colpo ricevuto nel torace durante la fase vulnerabile del ciclo cardiaco può causare aritmie maligne (e spesso fibrillazione ventricolare).

Cosa succede esattamente nel cuore quando riceve un impatto?

La commotio cordis si verifica quando c'è un colpo secco con un oggetto nella parete toracica, un colpo che cade esattamente in una finestra di circa venti millisecondi che ha il ciclo cardiaco, che è ciò che chiamiamo finestra vulnerabile (vedi infografica). Quando c'è un colpo secco che provoca un'attivazione elettrica proprio in quella finestra, il cuore può entrare nella fibrillazione ventricolare che prelude alla morte improvvisa perché è un ritmo cardiaco caotico che non consente al cuore di continuare a battere e far circolare il sangue. Questo è estremamente raro in sport come il calcio, è più comune negli sport che si giocano con oggetti rotondi pesanti come hockey o baseball.

Bambini e giovani

La commotio cordis si svolge principalmente in attività sportive e ricreative; le vittime sono di solito giovani (14 anni in media). Il tasso di sopravvivenza complessivo è 15%, ma sale a 25% se la rianimazione inizia entro i successivi 3 minuti.

In una recensione recentemente pubblicata sul "New England Journal of Medicine", negli ultimi anni di 224 sono stati analizzati i casi di fibrillazione ventricolare 15 causati da un colpo al torace senza danni traumatici. La revisione mostra che il 75% dei casi ha luogo durante attività sportive giovanili e attività ricreative con amici o familiari.

Supporto vitale di base e uso del defibrillatore automatico.

I dati registrati da 2002 ad oggi hanno mostrato un aumento molto significativo della sopravvivenza associato a una maggiore espansione di defibrillatori automatici esterni (DEA) nella comunità; e un aumento del numero di persone formate Supporto vitale vitale e uso del defibrillatore (DEA), disposto a eseguire la rianimazione e la defibrillazione cardiopolmonare.

Raccomandazioni: È necessario adottare misure per garantire il buon esito del recupero delle vittime della commotio cordis, comprese misure come quelle dovute preparazione di allenatori, arbitri, ecc .; assicurare un rapido riconoscimento, notifica ai servizi medici di emergenza e istituzione immediata di manovre di rianimazione e defibrillazione.

Conclusioni: La commotio cordis è un evento insolito ma allo stesso tempo un'importante causa di morbilità e mortalità negli sport giovanili, nonché in molte altre circostanze. Probabilmente, non sarà mai raggiunta una prevenzione completamente completa e, pertanto, il più ragionevole dovrebbe essere porre l'accento sul rapido riconoscimento dell'evento e sull'istituzione di misure di rianimazione e defibrillazione.

Braccialetti del bagnino: ottenere defibrillatore e allenamento senza costi.

Da Project Lifeguard mettiamo a tua disposizione il bracciali vita in modo che i centri sportivi possano acquisire il defibrillatore e la formazione del personale gratuitamente per l'istituzione.

Molti centri sportivi hanno ottenuto l'accesso ai primi allenamenti di defibrillazione e rianimazione attraverso bracciali vitali. Per ulteriori informazioni chiama 911 250 500 gratuitamente o contattaci via e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo..

Fuentes:

-Spanish Society of Cardiology.

-Maron BJ, Estes NA, 3rd. Commotio cordis. N Italiano J Med 2010; 362: 917-27.

-Link MS, Estes M, Maron BJ. Morte improvvisa causata da un trauma della parete toracica (commotio cordis). In: Kohl P, Sachs F, Franz MR, eds. Feedback cardiaco meccano-elettrico e aritmie: dalla pipetta al paziente. Filadelfia: Elsevier Saunders; 2005: 270-6.


stampa E-mail