Punture di meduse Cosa fare se una medusa ti morde?

Prima di iniziare una fantastica giornata al mare con la famiglia, dobbiamo prestare particolare attenzione alle informazioni delle autorità o dei bagnini sullo stato della spiaggia, che potrebbero avvisarci della presenza di meduse nelle sue acque.

È possibile trovare bandiere specifiche per segnalare la presenza di meduse, oltre a quella rossa (proibisce il bagno) o gialla (bagno sconsigliato, grande cautela).

Perché fa male la puntura di medusa?

  • Nei tentacoli delle meduse sono presenti le nematocisti, microscopici pungiglioni con una sostanza tossica che svolge le funzioni di difesa e cattura della preda.
  • Quando spazzoliamo i tentacoli, quei pungiglioni escono con tossine che causano prurito, dolore, bruciore, gonfiore, arrossamento e possibile leggero sanguinamento nella nostra pelle. Nella maggior parte dei casi, le lesioni dermatologiche scompaiono entro pochi giorni, sebbene il disagio possa durare più a lungo.
  • Queste tossine rimangono incapsulate nei tentacoli anche quando muoiono le meduse, quindi dovremmo sempre evitare di toccarle.

La reazione si verificherà più facilmente nelle aree di pelle più sottile e delicata (labbra, palpebre) e specialmente nei bambini piccoli


Cosa fare prima di una puntura di medusa?

 

  1. Esci dall'acqua il prima possibile

  2. Se ci sono tracce di tentacoli sulla pelle, rimuoverli con cura con una pinzetta o un altro oggetto rigido (ad es. Carta del tipo di carta). Non manipolare direttamente con le mani

  3. Pulire l'area interessata con acqua salata o siero fisiologico. Mai con acqua dolce o sfregamento perché può favorire il rilascio di più tossine

  4. Non applicare ammoniaca, aceto o urina

  5. Se i sintomi non vengono alleviati, recarsi presso la stazione di soccorso o un centro sanitario nelle vicinanze. Ricorda che solo i professionisti sanitari possono darti farmaci

  6. Se hai assistito, accompagna e monitora la persona che ha subito la puntura. Assicurati di stare bene e vigile se vedi segni di peggioramento (vomito, malessere, crampi muscolari, vertigini, perdita di coscienza)

  7. Anziani, allergici o bambini piccoli possono richiedere un'attenzione speciale.


Fonti consultate:

https://www.veranoysaludandalucia.es/2019/proteccion-frente-a-las-picaduras/#5

https://www.miteco.gob.es/es/costas/campanas/campana-medusas/recomendaciones.aspx

https://www.murciasalud.es/preevid/19487

Preevid Question Bank. Gestione del morso da parte della caravella portoghese. Murciasalud, 2018. Disponibile in http://www.murciasalud.es/preevid/22399

Tipi di meduse nel Mediterraneo e nell'Atlantico

  • Cotylorhiza tuberculata (aguacuajada, uovo fritto di meduse o acalefo arricciato):
    • Comune in tutto il Mediterraneo in mare aperto e costa durante l'estate e l'autunno
    • Tentacoli corti, ombrello 20-35 cm
    • A basso rischio, morso con sintomi molto lievi.

Puntura di meduse Cotylorhiza tuberculata 

 

 

  • Pelagia noctiluca (meduse luminescenti):
    • Comune nel Mediterraneo e nell'Atlantico in mare aperto durante l'estate. Le correnti li trascinano verso la costa
    • Tentacoli lunghi, ombrello 20 cm
    • Pericolo elevato, frequente irritazione e bruciore.

Puntura di medusa Pelagia Noctiluca 

 

 

  • Rizostoma pulmo (aguamala, aguaviva o acalefo azul):
    • Abbondante nel Mediterraneo e nell'Atlantico dalla tarda primavera all'autunno
    • Tentacoli robusti e corti, ombrello 90-100 cm
    • Rischio medioirritazione frequente
     

 Puntura di meduse Rhizostoma Pulmo

 

 

  • Chrysaora hysoscella (medusa della bussola o acalefo irradiato):
    • Comune nel Mediterraneo e nell'Atlantico in mare aperto durante l'estate. Le correnti li trascinano verso la costa
    • Tentacoli lunghi e sottili fino a 5 m, ombrello di 30 cm
    • Pericolo elevato; frequente irritazione, bruciore e comparsa di verruche che richiedono tempo per scomparire.

 Puntura di medusa Chrysaora Hysoscella

 

 

  • Physalis physalis (fisalia, caravella portoghese): il temuto teschio portoghese non è una medusa, sebbene la sua puntura possa essere fatale nei bambini.
    • Comune nelle acque temperate e superficiali dell'Atlantico, occasionalmente nel Mediterraneo
    • Tentacoli sottili e lunghi fino a 20 m, ombrello di 30 cm
    • Altissimo pericolo; la puntura provoca dolore molto intenso e gravi conseguenze neurologiche e cardiologiche

 Puntura di meduse portoghese Calavera

 

 

  • Aequorea forskalea (medusa aequorea):
    • Comune nell'Atlantico e aspetto sempre più frequente nel Mediterraneo
    • Filamenti sottili, ombrello di 30 cm
    • Zero pericolo, non produce puntura

Pungiglione delle meduse di Aequorea Forskalea

 

Fonte consultata:

https://www.miteco.gob.es/es/costas/campanas/campana-medusas/tipos_medusas.aspx

 

Per tenere presente come dovresti agire in caso di sofferenza di una puntura di medusa, abbiamo creato un'infografica molto visiva per sapere cosa fare se sei presente durante un episodio di puntura di medusa, Puoi aiutarci a continuare a raccogliere più persone? 

SCARICA QUI LA NOSTRA INFOGRAFICA SU COME AGIRE IN CASO DI SOFFERENZA DI UNA PUNTURA DI MEDUSA


stampa   E-mail