Normative sui defibrillatori La Rioja

Regolamenti del defibrillatore esterno a La Rioja | Decreto 8 / 2019

L'ultimo 8 di maggio di 2019 (con l'entrata in vigore dell'9 di maggio), è stato pubblicato sul BOLLETTINO UFFICIALE DI LA RIOJA - BOR, il decreto 8 / 2019 del giorno 3 di maggio, che regola l'installazione e il uso di defibrillatori semi-automatici esterni al di fuori del campo sanitario nella Comunità autonoma di La Rioja.

Questo decreto modifica e abroga il precedente decreto 48 / 2008 dell'18 di luglio, in base al quale i Riojaan erano governati sia per l'installazione che per l'uso delle apparecchiature di defibrillazione.

Analisi delle novità più importanti di questo nuovo decreto 8 / 2019 sulla cardioprotezione

Chi può acquistare un defibrillatore semi-automatico esterno a La Rioja secondo le normative?

Chiunque può acquistare o installare un defibrillatore nei propri locali, le uniche condizioni che devono essere soddisfatte sono la registrazione delle apparecchiature di defibrillazione registrate presso l'Amministrazione della Comunità autonoma di La Rioja, devono anche mantenerlo secondo le condizioni di manutenzione spiegate dal decreto 8 / 2019.

Ti ricordiamo che nel settore della salute, il Ministero della Salute di La Rioja può effettuare ispezioni periodiche per verificare le condizioni dei defibrillatori, quindi la sua manutenzione è importante e tutto è conforme alla normativa vigente.

Chi può usare un defibrillatore DEA a La Rioja?

Per poter utilizzare un defibrillatore esterno semiautomatico in tutta la Comunità di La Rioja, è necessario superare un corso teorico e pratico iniziale di 8 ore sulla RCP e l'uso di defibrillatori (come in precedenza), devono superare due test di valutazione: Una pratica teorica e un'altra. Il programma di questa formazione è dettagliato in questo nuovo decreto, ma possiamo dire che non vi è praticamente alcun cambiamento rispetto alla legislazione precedente.

L'addestramento alla RCP e l'uso di defibrillatori semi-automatici esterni diventa indefinito

Una delle modifiche più importanti di questo nuovo decreto è l'accreditamento definitivo in formazione

Finora l'accreditamento era valido per anni 2. Dopo quel tempo, dovrebbe essere rinnovato con un corso 4 di un'ora, ma questa è storia, dall'applicazione di questo nuovo regolamento, l'accreditamento della formazione sarà indefinito, cioè il corso di rinnovo non è più necessario.

Personalmente, devo dire che non penso che questo aspetto sia un successo, anche se è vero che l'uso di un defibrillatore è molto semplice, non dobbiamo dimenticare che è un'apparecchiatura elettromedicale che è complementare alla RCPe che se non ricordiamo il protocollo per eseguire queste manovre di rianimazione, avremo problemi al momento dell'uso.

Una persona senza accreditamento può utilizzare un defibrillatore semi-automatico esterno a La Rioja?

Se, al momento in cui era necessario il defibrillatore, non vi era alcuna persona con l'accreditamento, l'attrezzatura poteva essere utilizzata in modo eccezionale a condizione che il centro coordinatore di emergenza e di emergenza 112 lo autorizzi.

Dobbiamo ricordare che rimane obligatorio il riempimento del "foglio di registrazione per l'uso di un defibrillatore DEA DESA", dopo ogni utilizzo le informazioni vengono inviate a Rioja Salud.

Registro REDESA dei defibrillatori semiautomatici esterni di La Rioja

A seguito di questo nuovo decreto, viene creato il “Registro dei defibrillatori semi-automatici esterni di La Rioja (REDESA).

Questo record del defibrillatore includerà le seguenti informazioni:

-Sezione delle apparecchiature installate (posizione e tempo di accesso inclusi)

-Sezione del personale autorizzato per l'uso

-Sezione di persone ed entità autorizzate alla formazione

 

(Ricordiamo che il Progetto Lifeguard è accreditato come un'accademia autorizzata dal Ministero della Salute di La Rioja, per l'addestramento all'uso dei defibrillatori in tutta la Comunità)

La Pubblica Amministrazione trasferirà questo registro dei defibrillatori DESA al servizio di emergenza 112 per la consultazione e l'uso, lo condividerà con RiojaSalud, che lo renderà pubblico sul suo portale Internet.

Questo modello di registrazione esiste già nei Paesi Baschi e viene aggiornato, consultato e scaricato mese per mese da molte persone interessate a sapere dove può accedere un defibrillatore DESA.

Evidenziamo anche l'allegato I di questo nuovo decreto sull'attrezzatura minima che deve esistere insieme al defibrillatore:

  1. Telefono di comunicazione con 112.
  2. Defibrillatore semi-automatico esterno con due set di patch e sistema di registrazione computerizzato

gli eventi

  1. Rasoi per capelli, garze e forbici.
  2. Maschera facciale
  3. Palla autogonfiabile
  4. Cannule orofaringee di diverse dimensioni.


Il primo punto è importante: le strutture in cui è posizionato il defibrillatore DESA devono disporre di un telefono da cui è possibile contattare 112 SOS Rioja.

Sebbene questo punto non sia importante per le apparecchiature situate in strutture chiuse (è normale che praticamente tutti abbiano accesso a un telefono), è vitale per quei defibrillatori installati su strade pubbliche (piazze dei villaggi, ad esempio).

Incorpora l'obbligo di disporre nel kit del primo interveniente di rasoi (per i peli del corpo), garza (per asciugare il corpo nel caso in cui sia bagnato e trattamento del sanguinamento) e forbici (preferibilmente tagliare i vestiti per facilitare l'accesso al petto della persona da trattare).

Una maschera facciale (metodo barriera), il palloncino autogonfiabile (noto come AMBÚ) e le cannule orofaringee (cannule di Guedel) devono essere trovati in ogni squadra.

Conclusioni su questo nuovo decreto 8 / 2019 di La Rioja

La nuova legislazione ha cose buone e non così buone, come molti decreti in altre comunità autonome della Spagna. Ma è vero che penso personalmente che la non esistenza obbligatoria del riciclaggio sia un punto nero importante, poiché le linee guida su come eseguire una RCP con il defibrillatore, non utilizzate quotidianamente, le dimentichiamo.

Nel riciclaggio che ho fatto nel corso degli anni, gli studenti hanno dichiarato all'unanimità che il riciclaggio è fondamentale e che dovrebbe essere ogni 2 massimo anni, quindi penso che sia un passo indietro in questo nuovo regolamento di La Rioja Anche così, i clienti che hanno defibrillatori mi hanno contattato, che ci hanno detto che continueranno a svolgere questi riciclo per il personale, una buona indicazione della consapevolezza della cardioprotezione e dell'importanza di essere ben addestrati in un caso di morte improvvisa o arresto cardiorespiratorio.

SCARICA IL REGOLAMENTO che regola l'uso dei defibrillatori esterni semiautomatici a La Rioja

Jorge García

Istruttore del progetto North Lifeguard

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


stampa E-mail