Corso di utilizzo del defibrillatore "Huesca Protegida" con la collaborazione della Camera di commercio di Huesca

El il prossimo giugno 26, Nel Camera di commercio di Huesca situato in Calle Santo Ángel de la Guardia, nº 7, la prima edizione del Corso base di supporto vitale e gestione del defibrillatore approvato dal governo di Aragona e verrà insegnato dal progetto Lifeguard (ANEK S3)

Grazie all'accordo di collaborazione tra la Camera di commercio di Huesca e il progetto Lifeguard per la diffusione della cardio protezione nella provincia di Huesca, questo corso, che ha un prezzo di 100 Euro, avrà uno sconto di 20% per tutte quelle persone o lavoratori di aziende che vogliono imparare la cardio-rianimazione polmonare o avere un defibrillatore.

Il decreto 229 / 2006 del governo di Aragona che regola l'uso dei defibrillatori da parte di personale non sanitario richiede che tale addestramento venga svolto mediante il quale gli studenti, oltre ad apprendere le tecniche di rianimazione, ottengano la tessera che consente loro di utilizzare queste apparecchiature e Consente alle aziende o ai luoghi in cui sono installati di essere in grado di smaltirli.

Il corso durerà le ore faccia a faccia di 8 insegnate in un solo giorno, da 10 a 14 ore e da 15'30 a 19'30 e potrebbe essere premiato dalla Fondazione Tripartite per le aziende che inviano i lavoratori a questa formazione.

In questo giorno gli studenti saranno anche informati delle attuali normative sui defibrillatori e verrà loro offerta la possibilità di registrare i defibrillatori delle aziende che li hanno nel governo dell'Aragona e, per coloro che non dispongono di tali apparecchiature, un offerta speciale in modo che possano avere questa attrezzatura, che può salvare una vita.

I posti per questa edizione sono limitati a un massimo di studenti 24 e la formazione è altamente raccomandata per i possibili primi partecipanti, poiché oltre alla gestione del defibrillatore, tecniche di rianimazione CPR, soffocamento e altri aspetti importanti che possono aiutare a salvare un vita. Tra queste tecniche ci sono quelle finalizzate alle emergenze nei bambini e nei neonati, quindi si consiglia vivamente di apprendere queste tecniche, non solo dai lavoratori delle aziende con defibrillatore, ma anche per tutte quelle persone che lavorano con i bambini o hanno bambini a loro carico . Il supporto vitale di base è qualcosa che ogni adulto dovrebbe imparare, in questo modo salveremmo molte vite.


stampa Posta elettronica