La Comunità Valenciana costringe a installare defibrillatori negli spazi pubblici, unendosi così all'Andalusia, alle Isole Canarie, ai Paesi Baschi, alla Catalogna, alle Asturie e attualmente a Madrid

La Comunità Valenciana costringe a installare defibrillatori negli spazi pubblici, unendo così l'Andalusia, le Isole Canarie, i Paesi Baschi, la Catalogna, le Asturie e attualmente Madrid.

La Comunità Valenciana ha pubblicato questa settimana il decreto che obbliga alcune istituzioni, entità e aziende a disporre di un defibrillatore, manutenzione e formazione per il suo utilizzo.

Articolo 3 Spazi richiesti per avere DESA:

Saranno obbligati a disporre del DESA, in idonee condizioni operative e pronto per l'uso immediato, le persone fisiche e le persone giuridiche responsabili della gestione o dello sfruttamento dei seguenti spazi:

1. Strutture di trasporto: aeroporti e porti commerciali, stazioni o fermate di autobus o città ferroviarie di più di abitanti 50.000, e stazioni della metropolitana con un afflusso giornaliero medio uguale o maggiore di persone 2.000.

2. Strutture, centri sportivi o complessi in cui il numero di utenti giornalieri, tenendo conto di tutti gli spazi sportivi disponibili, è pari o superiore a 500.

3. Centri educativi con una capacità pari o superiore a 1.500 personale · nas.

4. Istituzioni pubbliche con una capacità pari o superiore alle persone 1.000.

Articolo 8 Personale autorizzato per l'uso di DESA

1. Sono autorizzati per l'uso di DESA:

a) Persone in possesso del corso di laurea in Medicina e Chirurgia o laurea in Medicina, Diploma di Laurea in Infermieristica o Infermieristica o Formazione Professionale di Tecnico in Emergenze Sanitarie.

b) Persone che hanno completato qualifiche ufficiali riconosciute in Spagna, il cui programma comprende una formazione in rianimazione cardiopolmonare, supporto vitale di base e uso della DESA, con un contenuto e una durata che corrispondono almeno a quelli specificati nei programmi di formazione.

c) Le persone degli Stati membri dell'Unione europea che hanno completato i corsi o i programmi richiesti nei rispettivi paesi, previa approvazione dell'unità amministrativa con competenza in materia di formazione e insegnamento in materia di salute, se si riscontra che esiste un'equivalenza nei contenuti e durata con i programmi di formazione iniziale e continua per l'uso della DESA. L'approvazione sarà valida per due anni dalla data di completamento del corso.

d) E tutte quelle persone che hanno superato i programmi di formazione iniziale e continua per l'uso della DESA.

2. Eccezionalmente, nei casi in cui non è presente alcuna persona accreditata per l'uso della DESA, quando le circostanze lo consentono e per aumentare le possibilità di sopravvivenza, la DESA può essere utilizzata da qualsiasi persona che è presente nel luogo dell'arresto cardiaco e ogni volta che è in comunicazione con il Centro di informazione e coordinamento di emergenza (CICU) tramite il telefono di emergenza 112.

Per qualsiasi chiarimento, non esitate a contattarci al numero di telefono gratuito 900 670 112.


stampa E-mail