Precedente Successivo

La Labour Foundation for Construction e il Lifeguard Project si uniscono per combattere la morte improvvisa nel settore

La Fondazione del lavoro si posizionerà defibrillatori in 33 dei suoi centri formazione, in diverse province spagnole, che diventeranno "Spazi cardioprotetti."

Inoltre, mediante l'accordo firmato, i corsi base di rianimazione e supporto di vita saranno tenuti internamente nella Fondazione e saranno offerti defibrillatori per le aziende del settore edile, a condizioni vantaggiose

Madrid, marzo 29 di 2017.-

La Fondazione del lavoro di costruzione ha firmato un accordo di collaborazione con il Progetto bagnino, con l'obiettivo di sensibilizzare e affrontare le morti improvvise nel settore. Attraverso questo accordo, l'entità congiunta inserirà defibrillatori semi-automatici in 33 dei suoi centri di addestramento, distribuiti in diverse province spagnole, in modo che diventino “spazi cardioprotetti”.

Inoltre, la Fondazione insegnerà internamente i corsi relativi al personale, alla rianimazione polmonare e al supporto vitale di base per conoscere l'uso dei defibrillatori e il loro successivo riciclaggio. Inoltre, d'ora in poi, le società di costruzioni che desiderano e sono inquadrate nell'ambito del Contratto collettivo del settore delle costruzioni, possono beneficiare di questo accordo, ottenendo condizioni vantaggiose, nell'acquisizione dei defibrillatori e nella formazione iniziale e Riciclaggio per l'uso.

D'altra parte, entrambe le organizzazioni si sono impegnate a collaborare alla diffusione di poster, infografiche, video, ecc ... per la diffusione di campagne di cardio-protezione.

Morti 30.000 all'anno

Secondo Rubén Campo, direttore generale del progetto Lifeguard: “Le persone 30.000 muoiono ogni anno per arresto cardiaco in Spagna, essendo la principale causa di morte. Dopo un arresto cardiaco, sono disponibili solo tra 5 e 10 minuti per salvare la vita di una persona, tempo insufficiente nella maggior parte dei casi per l'arrivo di emergenze. Agire con un defibrillatore e tecniche di RCP nei primi cinque minuti aumenta le possibilità di sopravvivenza prima di un arresto cardiaco fino allo 70% ”.

Il progetto Lifeguard è la principale iniziativa di cardioprotezione in Spagna, con più di defibrillatori 5.000 installati. La sua attività si concentra sulla cardioprotezione, l'installazione di defibrillatori in tutti i tipi di luoghi, la loro manutenzione, la posizione corretta e l'addestramento approvato per il loro uso. Oltre alle formule di marketing convenzionali come vendita e affitto, il Progetto Lifeguard ha campagne di solidarietà, come bracciali per le scuole, al fine di ottenere le attrezzature e la formazione necessarie per essere uno "spazio cardioprotetto", certificato dalla Società Medicina spagnola, di cui il progetto Lifeguard è un'entità certificante.

  • · Ulteriori informazioni sul progetto Lifeguard: www.salvavidas.eu. Numero verde: 900 670 112.

SULLA FONDAZIONE DEL LAVORO DI COSTRUZIONE:

Una fondazione al servizio del settore

La Construction Labour Foundation ha iniziato la sua attività quasi 25 anni fa. È un'entità comune creata su richiesta del settore stesso, nell'anno 1992, attraverso l'accordo generale del settore delle costruzioni e il risultato di un dialogo sociale esemplare tra i datori di lavoro e i sindacati del settore: la Confederazione nazionale delle costruzioni (CNC), CCOO of Construction and Services e la Federation of Industry, Construction and Agro of UGT (UGT-FICA), con l'obiettivo di fornire alle aziende e ai lavoratori le risorse che hanno reso possibile un lavoro più professionale, sicuro, formato e con un futuro

La Fondazione del lavoro edile, in cifre

• Un totale di professionisti dell'edilizia 72.303 formati in 2015. 74% di essi (più di 53.000) è stato addestrato nella prevenzione del rischio professionale. L'23,6% (17.098) lo ha fatto in alcuni aspetti relativi all'artigianato edile.

• Oltre 3 milioni di ore di formazione erogate (3.133.420 h) in 2015. Più di 1 milioni di ore insegnate in materie relative alla PRL.

• Più di 770.000 lavoratori accreditati con la Professional Construction Card (TPC).

• Quasi 10.000 visita le opere di 2015 in tutta la Spagna.

• Un totale di utenti registrati 65.000 e più di aziende 1.000 registrate nello scambio di lavoro online, Construyendoempleo.com.

• Più di 55.000 visite e quasi 250.000 pagine visualizzate in 2015 nel servizio di consulenza gratuito Prevention Line.

• Più di 300 utilizzano già Gesinprec, uno strumento gratuito per la gestione integrata della prevenzione delle costruzioni, che è già utilizzato dal settore.

• Oltre le specialità di allenamento di 400.

• 45 Centri di formazione propri distribuiti in tutta la Spagna.

• Centri di pratica preventiva 22, in cui gli insegnanti insegnano agli studenti i reali rischi che possono correre nelle opere e come prevenirli.

• Vicino ai trainer specializzati 1.400.

• Più di 140 pubblicazioni proprie aggiornate e specializzate.

• Quasi 2 milioni di visite ricevute in 2015 nell'ambiente web della Fondazione.

• Un milione e mezzo di pagine visualizzate sul sito Web aziendale Fundacionlaboral.org.

• Quasi abbonati 100.000 nel Bollettino digitale della Fondazione.


stampa Posta elettronica