Precedente Next

VELÉZ- MÁLAGA il primo comune in Spagna con defibrillatori in tutti i suoi centri educativi

Il comune di Vélez-Málaga ha avuto il Progetto Lifeguard per installare defibrillatori semi-automatici esterni di fascia alta nei suoi centri educativi pubblici, nonché dispositivi anti-soffocamento, al fine di prendersi cura della salute del più piccolo del comune.

Sono stati forniti sia defibrillatori semi-automatici esterni (DESA) che dispositivi anti-soffocamento Progetto bagnino e sono stati installati nei centri educativi pubblici del comune e nei centri municipali, che, aggiunti ad altre serie di iniziative leader nel campo della prevenzione del rischio professionale, hanno guadagnato il comune per ottenere il riconoscimento dal Ministero del lavoro e previdenza sociale

Insieme all'installazione di defibrillatori e dispositivi, è stata impartita la formazione sulla rianimazione cardiopolmonare (CPR) e la gestione DESA, cosa che d'altra parte ha fatto per diversi anni nel comune, perché sebbene la gestione di un defibrillatore non sanitario È orientato in modo che ogni persona possa aiutare una vittima, sembra essenziale avvicinarsi e normalizzare l'uso di queste tecniche tra quelle persone che possono usarlo per aumentare non solo la loro conoscenza della RCP e del pronto soccorso, ma anche la loro fiducia e capacità di reazione , in modo che prima della possibilità di utilizzo non si sentano intimiditi.

Così Vélez-Málaga, comune della provincia di Malaga e capitale della regione di Axarquía, con oltre 75.000 abitanti, diventa un riferimento nella prevenzione e un esempio in termini di cardioprotección.

da Progetto bagnino, una società di riferimento nel campo della cardioprotezione con oltre 5000 clienti soddisfatti, celebra la cardioprotezione del comune, poiché la morte improvvisa rimane la prima causa di morte nel nostro paese, registrando più di 30000 casi annuali, una cifra che aumenta secondo Dati dell'OMS.


stampa Posta elettronica