Giornata di rianimazione cardiopolmonare CPR | 16 ottobre

L'importanza di saper eseguire le manovre di RCP

Giornata di rianimazione cardiopolmonare CPR | 16 ottobre

Come ogni anno il 16 ottobre si celebra la giornata internazionale della rianimazione cardiopolmonare o RCP. È una giornata per sensibilizzare sull'importanza della cardioprotezione e sapere come eseguire correttamente le manovre di rianimazione cardiorespiratoria.

Nel 1892, il medico Friedrich Maas eseguì la prima tecnica di compressione toracica a torace chiuso. Poco tempo dopo, nel 1901, cominciarono ad apparire le prime moderne tecniche di Rianimazione Cardiopolmonare. Fino a raggiungere le tecniche avanzate che conosciamo oggi e che sono state migliorate e ottimizzate ogni anno.

La celebrazione di questa data è iniziata nel 2012 quando il Parlamento europeo ha preparato una dichiarazione per riconoscere una giornata di sensibilizzazione sull'arresto cardiorespiratorio. Nel 2018, i diversi Consigli CPR supportati dall'ILCOR si sono riuniti per riconoscere la giornata CPR in tutto il mondo.

Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di morte in Spagna e in quasi tutti gli altri paesi. Il nostro rischio di malattie cardiovascolari non si basa solo sulla genetica, ma anche sulla nostra dieta, sui livelli di attività e sulle nostre abitudini di vita in generale.

 

 

Questa giornata è un promemoria per prestare attenzione alla salute del nostro cuore e sensibilizzare sull'importanza di conoscere la tecnica di rianimazione cardiopolmonare per salvare vite umane.

Se vuoi saperne di più sulla rianimazione cardiopolmonare, ecco un post precedentemente pubblicato su la storia della RCP e come eseguirla correttamente.


stampa   E-mail
Immagine

Installazione di defibrillatori esterni, manutenzione, pezzi di ricambio, riparazioni, addestramento e uso del defibrillatore, registrazione nelle comunità autonome.

Indirizzo:
Avda.de la Constitución 29 
28821 Coslada (Madrid)
telefono: + 34 911 250
E-mail: salvavidas@salvavidas.com

Mappa dove siamo