Aragona, entrano in vigore le sanzioni per infrangere le normative sui defibrillatori esterni

Notizie sulle SANZIONI nella comunità di Aragona sulla violazione delle normative regionali sui defibrillatori esterni DESA in tutto il territorio della comunità.


Sanzioni per violazione delle norme sui defibrillatori DESA in Aragona


Il decreto 31 / 2019 di 31 di febbraio prevede che ad oggi 21 di agosto di 2019 è, SANTUIBILE dagli ispettori nell'irrigazione di lavoro del governo di Aragona l'assenza di dispositivi di defibrillazione (DESA) nei luoghi descritti in il Decreto e che è allegato a questo link. Obbligo di avere e mantenere defibrillatori DEA in spazi pubblici e privati ​​come: 

  • Grandi aree commerciali con più 2500 metri quadrati.
  • Gli aeroporti
  • Stazioni ferroviarie e degli autobus situate in città con più di 25000 abitanti.
  • Centri educativi, aree sportive e piscine con più di 300 persone,
  • Luoghi di lavoro con più di 250 lavoratori.
  • Centri pubblici con una capacità superiore a 500 persone.
  • Residenze con più di letti 200.
  • Alberghi sopra 100.
  • Pattuglie di polizia locali

Continua a leggere + sul regolamento DEA DESA sui defibrillatori della comunità autonoma di Aragona >> https://www.salvavidas.eu/desfibriladores/normativas/normativa-desfibriladores-comunidad-aragon

 


stampa   E-mail